Questo mondo di insensi...

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

t'object
Messaggi: 45
Iscritto il: ven giu 02, 2006 7:45 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Questo mondo di insensi...

Messaggio da t'object » sab giu 03, 2006 3:22 pm

Ciao a tutti! :D
Ho vent'anni, sono inscritto all'università e sono dislessico!
Ho vent'anni di esperienza di vita e quartordici anni di esperienza scolastica, nè ho visto di cotte e di crude nelle scuole e nei rapporti sociali! :shock:
Vorrei espremere alcuni opinioni sulla nuova norma scolastica! :?:
1) Non ci serviva, secondo me, una nuova ordinanza per far sensibilitare il mondo scolastico in quanto c'è ancora oggi (2006 tempo in cui si pensasse, tempo fa, che il mondo sarebbe talmente evoluto e tecnologico) un mondo scolastico insensibili!
2)Non ricordo quale articolo fosse ma sulla costituzione c'è scritto, prima che fosse approvata quest'ultima, che l'insegnante dovrebbe (e dico dovrebbe)
considerare gli alunni uno diverso dall'altro e far sviluppare le loro capacità (con capacità non intendo le conoscenze)! Quindi non ci servono nuove norme che dicano al mondo scolastico come comportarsi ma ci servirebbe un insegnamento ulteriore, soprattutto ai professori in quanto sono loro in stretto contatto con l'alunno, alfine di sensibilitare e abbattere l'ingnoranza sia sulla dislessia che su qualunque altro problema prima che l'università stessa sfornano loro!
3) I professori dovrebbero cercare ogni tanto (non dico sempre altrimenti vi si sconvolge la vostra vita) di essere sensibili con qualunque alunni e di non giudicarli attraverso voti! :evil:
Nella mia vita scolastica nè ho incontrato di professori insensibili, quindi vi domando :?: : ci serve una nuova norma per dire ai professori di essere più sensibili quanto già sono esistenti e non vengono attuate? Vi domando anche :?: : Ci sevono delle norme sulla scuola se non vengono conosciute dagli stessi insegnanti che più delle volte non sanno neanche l'Inno di Mameli? =((
Vorrei fare un'appello alle madri! Cercate di essere anche voi sensibili con i vostri figli! Siete voi il motore della vita per loro e non cercate di risolvere a tutti i costi il problema della dislessia portandolo da una parte a l'altra tra psichiatri e centri dove trattano vostro figlio più delle volte una cavia! La dislessia è un dono! MADRI: sapete che vostro figlio è un genio inconpreso, è molto sensibile e puo darvi molte soddisfazioni, oltre che scolastiche, basta crederci e incoraggiarlo! =win

Vi chiedo scusa ad ognuno di voi ma è stato più uno sfogo verso la scuola e la socità che offerdere coloro che portano avanti, a volte anche con grande pazienza e fatica, la stessa!
Grazie! =thx

P.S. Scrivete!! ;P Vorrei che esprimiate un vostro parere su ciò! Ciao! A Presto =thx
Se riesci a vedere in un fiore di campo il cielo, sarà speranza di vita!

pieraquaglia
Messaggi: 926
Iscritto il: gio apr 27, 2006 5:31 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da pieraquaglia » sab giu 03, 2006 8:03 pm

che bello leggere ogni tanto messaggi di fiducia, soprattutto da un ragazzo che dentro la scuola c'è ancora. Non credo che la dislessia sia un dono, ma non credo neppure che debba condizionare la vita delle persone più del necessario (che è già molto!).

Leonardo
Messaggi: 2609
Iscritto il: mar gen 03, 2006 9:44 pm
Scuola: 5° anno ITIS Informatica
Skype: leonardo88ro
Località: Dueville(VI)
Contatta:

Messaggio da Leonardo » sab giu 03, 2006 10:10 pm

beh l'inno di mameli non lo conosco nemmeno io.
cmq si dovrebbero essere più sensibili e più informati, una amica di mia mamma gli ha racontato che una maestra di suo figlio di 3/4 elementare una volta l'ha preso e l'ha lasciato tutto il tempo seduto in mezzo all'erba con in mano il colore verde perchè lo sbagliava sempre e voleva che lo imparasse e la cosa che fa proprio pena è che il povero bambino sbagliava i colori perchè è daltonico quindi non li riconoscerà MAI e una maestra dovrebbe saperlo.
oppure ci sono professori che offendono sempre tutti gli studenti anche pesantemente e sempre quella maestra di prima visto che offendeva bambini di 3/4 elementare quando i genitori volevano mandarla via lei aveva rispostoc he era lei che non voleva più insegnare a quei stupidi bambini di 4 elementare e il bello è che in questi casi non si può far niente per mandarli via, gente come questa non dovrebbe insegnare sopprattutto a bambini.

Avatar utente
gloria
Messaggi: 2273
Iscritto il: ven ott 01, 2004 1:02 am
Località: Roma e Viareggio
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da gloria » sab giu 03, 2006 10:55 pm

in realtà è proprio agli insegnanti che serve la nuova normativa. Senza una circolare ministeriale sono ben pochi quelli che hanno il coraggio di accordare privilegi (come gli strumenti compensativi e dispensativi) ai dislessici. Lo dico per esperienza diretta: ai colloqui con i prof. (i momenti piu' detestabili della mia vita :evil: )mi sentivo sempre rispondere che non si possono fare differenze di trattamento tra gli alunni......
Forse un giorno questa circolare diventerà inutile, lo spero; sarà normale fornire al dislessico cio' che gli occorre così come si danno gli occhiali ad un miope o uno sgabello a una persona bassa che deve prendere un libro nel ripiano in alto della libreria :wink: .....

t'object
Messaggi: 45
Iscritto il: ven giu 02, 2006 7:45 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da t'object » dom giu 04, 2006 2:45 pm

Ciao gloria!
Sicuramente la normativa è un'utile cosa ma io penso che se una persona sia sensibile non ci sevono norme a riguardo in quanto se tale persona vede che una persona è in difficolta non serve una legge che spinge la persona ad aiutarla e soprattutto come aiutarla ma è il suo interiore che la spinge a prescindere dalla legge! Se ci fosse meno ingnoranza, cito l'esempio di leonardo, la professoressa che spingeva il ragazzo ad imparare il colore avrebbe capito che forse il problema era dovuta al daltonismo ma se nessuno sa che cosa fosse il daltonismo subito l'avrebbero reputato ritardato come sicuramente sarà successo! Quindi invito le universita a cercare di insegnare un minimo di psicologia ai futuri insegnanti proprio per reprimere questa ignoranza!
Se riesci a vedere in un fiore di campo il cielo, sarà speranza di vita!

t'object
Messaggi: 45
Iscritto il: ven giu 02, 2006 7:45 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da t'object » dom giu 04, 2006 3:52 pm

Ciao pieraquaglia!
Io credo che la dislessia, a prescindere dai tanti problemi che causa, sia un dono!
Una persona dislessica ha la capacità di immaginare molto di più degl'altri! Cosa vuol dire questo? L'uomo si distingue dagli animali proprio dall'immaginazine e l'immaginazione è la manifestazione dell'intelligenza! Noi siamo, purtroppo abbituati a dire che le persone intelligenti sono coloro che prendono dieci a scuola! Nella mia vita ho incontrato persone che prendevano dieci a scuola solo perchè imparavano a memoria senza capire nulla di ciò che avevano memorizzato! Queste persone quando trovavano un inchippo nella vita non si limitavano neanche a superarlo! La persona intelligente, sempre secondo me, non è quella che prende dieci alla scuola ma è l' immaginazione e poi l'atto che ci mettono nel risolvere i problemi e l'atto di non far più quello stesso errore! Qiundi ecco perchè la dislessia è un dono! Eistain, credo che si scriva così, dislessico anch'egli, aveva talmente immaginazione che inventò la relatività senza esperimenti! Questa stessa intelligenza però portò in lui problemi psicici profondi! Tale intelligenza, però viene coltivata con la cultura, lo stesso Eistain non avrebbe immaginato la relatività se non avesse conosciuto la fisica e la matematica!
Se riesci a vedere in un fiore di campo il cielo, sarà speranza di vita!

t'object
Messaggi: 45
Iscritto il: ven giu 02, 2006 7:45 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da t'object » dom giu 04, 2006 4:13 pm

Ciao leonardo! :D :D
Non importa che non conosca l'inno di mameli!
Io credo che un rappresentante dello stato come esempio il sindaco, i ministri, i professori,... essendo italiani debbano conoscere e far imparare l'inno! Non solo debbano conoscere l'inno i rappresentanti dell'Italia ma anche, tipo i calciatori =ball ! Quando questi stanno ai mondiali al momento di cantare l'inno sembrano dei pesci fuor d'acqua o alcuni i più furbi stanno zitti, per fortuna! :OO Loro che rappresentano l'Italia ai mondiali dovrebbero imparare quelle quattro parole di inno invece di andare sempre a scorrazzare con la loro Audi! =clap Per quanto riguarda gli insegnanti dell' elementari, dovrebbero far imparare agli alunni l'inno in quanto siamo italiani =win ! Purtroppo non si fa!
Spero di non aver offeso nessuno perchè non è mia intenzione! :oops:
Se riesci a vedere in un fiore di campo il cielo, sarà speranza di vita!

Leonardo
Messaggi: 2609
Iscritto il: mar gen 03, 2006 9:44 pm
Scuola: 5° anno ITIS Informatica
Skype: leonardo88ro
Località: Dueville(VI)
Contatta:

Messaggio da Leonardo » dom giu 04, 2006 4:42 pm

a me me l'avevano fatto imparare alle elementari mi sembra

Claudio Malpassi
Messaggi: 73
Iscritto il: dom feb 06, 2005 4:05 pm
Località: SIENA
Contatta:

Re: Questo mondo di insensi...

Messaggio da Claudio Malpassi » dom giu 04, 2006 6:25 pm

t'object ha scritto:....... e non cercate di risolvere a tutti i costi il problema della dislessia portandolo da una parte a l'altra tra psichiatri e centri dove trattano vostro figlio più delle volte una cavia!
P.S. Scrivete!! ;P Vorrei che esprimiate un vostro parere su ciò!

Spero di non aver offeso nessuno perchè non è mia intenzione!
E allora dicci quale è la tua intenzione, t'object o gianni87 o chissà quale altro nik troverai? (e poi perchè cambiare nik?)
Forse se tu andassi da uno psichiatra scopriresti che le tue fantasie sulle "cavie" sono solo tue psicosi.
Io lavoro in un posto dove studiamo e curiamo i pazienti. E non sono nè considerati nè trattati come cavie.
Trovo che la tua affermazione sia molto grave.
Io spero che i genitori che ti leggono abbiano l'intelligenza per giudicare e per fare quello che ritengono più giusto per i loro figli.
Ma senza pensare che se "li portano da una parte all'altra" vengano trattati come cavie.
Bisogna stare attenti a ciò che si scrive.

t'object
Messaggi: 45
Iscritto il: ven giu 02, 2006 7:45 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da t'object » dom giu 04, 2006 8:21 pm

Ciao claudio!
Vorrei dire che non sono gianni87 e non sono psicopatico come mi hai descritto!
Sicuramente mi avete frainteso! Mia madre mi ha portato tra psichiatri e psicologhi che mi hanno trattato freddamente e mi hanno trattano male! Trattandomi come una cavia, almeno era il mio parere (però parlo di quartordici anni fa)! Parlo per esperienza! Ho conosciuto un dislessico che ha avuto lo stesso problema tanto che lui aveva assunto dei tic nervosi (da sottolineare che questi tic non erano dovuti solo a questo ma anche per problemi sociali). Questi tic si sono risolti con una persona fantastica che lo ha aiutato a stimasi e a rassicursi come ha fatto con me! Ecco perchè insisto di essere sensibili con il prossimo!!
Volevo intendere (premetto che non volevo offendere nessuno o parlare di nessuno) che le madri dovrebbero non essere troppo accanite per risolvere il "problema" ma di sentire anche il vostro figlio e giudicare insieme e poi aggire! Sicuramente e spero che ogni madre faccia il possibile per il figlio e faccia ciò che reputano meglio per loro! Il mio è stato un consiglio più che una pretesa!
Chiedo scusa di nuovo a tutti come ho fatto al messaggio precedente e vorrei chiedere scusa a lei se in qualche modo vi ho offeso!
Se riesci a vedere in un fiore di campo il cielo, sarà speranza di vita!

pieraquaglia
Messaggi: 926
Iscritto il: gio apr 27, 2006 5:31 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da pieraquaglia » dom giu 04, 2006 10:04 pm

Continuo a pensare che la dislessia non sia un dono, ma una caratteristica che rende un po' più impegnativa la vita. Proprio per superare le difficoltà poi si mettono in atto delle strategie per le quali è sicuramente necessaria l'immaginazione. Però l'immaginazione è propria anche di tanti non dislessici, non una prerogativa solo loro.
Ho vissuto le difficoltà di mio figlio e conosciuto quelle di molti altri ragazzi con le sue caratteristiche e con caparbietà, ma anche mi sembra con molto equilibrio, mi sono data da fare, senza sottoporlo a più visite di quelle necessarie.
Sono molto contenta di quello che Gregorio è adesso: da una situazione di grossa sofferenza, con momenti anche depressivi, è ora un ragazzo solare, con molti amici, ben inserito a scuola. Continua ad esere dislessico, ma affronta ormai da solo i suoi problemi e non si lascia scoraggiare dalle difficoltà, nè condizionare la vita. Ma neppure adesso considera la dislessia un dono.
Hai poi ragione quando dici di non definire intelligente chi a scuola prende 10: l'intelligenza è qualcosa di molto più complicato e non si può racchiudere in un numero. Poi a me, stanno pure antipatici quelli che pretendono da se stessi solo dei 9 e dei 10 o i genitori che, di fronte ad un 8, chiedono"Come mai?". Oppure quelli che devono essere sempre meglio degli altri. Rilassiamoci! C'è posto per tutti, in questo mondo.

Leonardo
Messaggi: 2609
Iscritto il: mar gen 03, 2006 9:44 pm
Scuola: 5° anno ITIS Informatica
Skype: leonardo88ro
Località: Dueville(VI)
Contatta:

Messaggio da Leonardo » dom giu 04, 2006 10:15 pm

pieraquaglia ha scritto:Poi a me, stanno pure antipatici quelli che pretendono da se stessi solo dei 9 e dei 10 o i genitori che, di fronte ad un 8, chiedono"Come mai?".
sinceramente io non avevo mai preteso 9 o 10 ma questanno le cose sono diverse VOGLIO il 10 in pagella anche se tutti mi dicono che va bene anche se non lo prendo a me non va bene, quest'anno non va bene, devo riuscire a prenderlo ho un conto in sospeso e praticamente preferirei il debito che qualsiasi voto.
non mi erano mai interessati i voti ma questa volta si e voglio averli il più alti possibili in tutte le materie

pieraquaglia
Messaggi: 926
Iscritto il: gio apr 27, 2006 5:31 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da pieraquaglia » dom giu 04, 2006 10:17 pm

OK. Leonardo. Non mi riferivo a te, ma in genere ai secchioni. So che hai un conto in sospeso e se il 10 ti aiuta a chiuderlo ben venga. L'importante è chiuderli i conti e non trascinarseli dietro.
Ti assicuro che non eri tu il mio "obiettivo".

Leonardo
Messaggi: 2609
Iscritto il: mar gen 03, 2006 9:44 pm
Scuola: 5° anno ITIS Informatica
Skype: leonardo88ro
Località: Dueville(VI)
Contatta:

Messaggio da Leonardo » dom giu 04, 2006 10:21 pm

si avevo capito che non era riferito a me ma ho voluto rispondere lo stesso.
io voglio il 10 diciamo per colpa di un mio vecchio compagno dell'anno scorso che lo aveva avuto senza merito, perchè non sapeva niente ma sapeva parlare bene e visto che la mia vecchia professoressa leggeva il giornale quando interrogava evvidentemente pensava che diceva cose intelligenti e gli aveva dato 10 facendogli molti complimenti e dicendogli che in 25 anni di scuola era il primo 10 che dava, e ora diciamo che voglio vendicarmi anche se per ora sono fermo al 9 e mezzo perchè dopo aver risposto perfettamente a tutto nelle ultime due domande sono andato in tilt rispondendo l'esatto contrario :cry: il bello è che le sapevo

pieraquaglia
Messaggi: 926
Iscritto il: gio apr 27, 2006 5:31 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da pieraquaglia » dom giu 04, 2006 10:30 pm

Sì, avevo già letto altrove il motivo per cui vuoi il 10: spero che tu riesca a prenderlo, tanto più che è stato dato ingiustamente lo scorso anno ad un compagno....ma se così non fosse, non rovinarti l'estate. Il tuo benessere vale molto molto di più.

Rispondi
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable